foto Alberto Rossi

foto Alberto Rossi

Qui a Parma c’è sempre chi ha nuove idee per assaggiare di tutto, nelle maniere più diverse e nei luoghi più insoliti, ed ecco che in concomitanza con eventi e fiere già collaudati da anni, come il Mercanteinfiera e il Verdi Festival, c’è chi ha pensato di far aprire le porte di alcune case private per far cenare in ambienti simpatici, cordiali ed informali chi ha voglia di trascorrere una serata davanti ad un buon piatto e ad un bicchiere di vino. E’ questo il primo festival della ristorazione casalinga.

Cucina parmigiana, ovvio, ma non solo! Ci sono anche proposte pugliesi, ed addirittura internazionali! Ma non sarà solo possibile mangiare, di cibo si parlerà anche a lungo, in diversi convegni ed incontri che faranno da corollario alle serate più goderecce.

Visitate il sito www.parmahomerestaurant.com, e scegliete fra tortelli, risotti, sformatini, pasta fatta in casa, pesce, cucina pugliese o spagnola, torte della casa o dessert al cucchiaio. C’è veramente di che sbizzarrirsi, anche per quanto riguarda i luoghi: potrete infatti scegliere fra case in città o in collina, a seconda delle vostre preferenze!

Il prezzo per persona è di 25,00 euro e parte del ricavato sarà devoluto in beneficienza, ed anche questo è certamente un valido motivo per partecipare

Affrettatevi a prenotare, le date “incriminate” sono il 2, 3 e 4, e il 16, 17 e 18 Ottobre, a pranzo o a cena, a seconda della disponibilità dei nostri “ristoratori per un giorno”!

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: